Un impegno comune

Il sostegno alla persona

La forza di una comunità si misura con la sua capacità di difendere i diritti di chi è in difficoltà. In questi cinque anni abbiamo investito 165 milioni nel sostegno sociale e nell’aiuto alle famiglie bisognose. La vera forza di Prato è però la sua capacità di fare rete: il mondo del volontariato e del terzo settore è al lavoro da sempre su questi temi. Abbiamo cercato di ascoltarlo e di metterci al suo fianco, con rispetto.

La capitale dell’economia circolare

Dopo oltre un decennio di crisi, grazie all’ingegno e alla tenacia dei pratesi, la città è pronta a rimettersi a correre. Senza rimpianti e con lo sguardo al futuro.

Per questo motivo, fianco a fianco con imprese e associazioni, abbiamo voluto investire in tecnologia, nell’accoglienza delle startup, nel progetto di un’impresa sostenibile e che genera lavoro.

A un passo dal polo oncologico

Ogni buona amministrazione deve sempre provare a fare un passo in più per valori universali come la salute e la prevenzione. Per questo motivo, siamo pronti alla creazione del primo polo oncologico della nostra storia, grazie a oltre 18 milioni di euro di investimento e al lavoro congiunto tra Comune di Prato e Regione.

La trasformazione dei luoghi della città

Cinque anni fa siamo partiti dall’idea di unire la riqualificazione urbanistica a una mobilità migliore. Tanti gli interventi fatti, dal recupero del Serraglio alle piste ciclabili, fino a progetti come il mercato coperto e la media library al Macrolotto 0. Abbiamo fatto molti passi in avanti: dobbiamo proseguire con determinazione.

L’investimento forte nella scuola

Ogni buona amministrazione è amica e alleata delle istituzioni scolastiche e dei docenti: è nelle aule che crescono, nel migliore dei modi, i cittadini di domani.
Per questo siamo tornati ad assumere insegnanti precari, abbiamo realizzato nuove scuole, fatto investimenti sulla sicurezza, l’innovazione e la riqualificazione degli edifici scolastici e sostenuto progetti di didattica inclusiva.

Una grande sfida per l’ambiente

Chi dice che i Comuni non possono nulla dinanzi al surriscaldamento globale? Noi abbiamo deciso di fare la nostra parte, per dare il contributo di Prato al futuro di tutti e per rendere la nostra comunità più preparata di fronte al cambiamento già in corso. Per esempio, interrompendo il consumo di suolo e avviando la creazione di uno straordinario polmone verde da 190.000 alberi. Uno per abitante.